Il contributo è deducibile nella dichiarazione dei redditi !

(ex. Art. 10 c.1 lett. A – DPR 917/86 – Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 44/E del 4.7.2013)


ESTRATTO dal QUADRO E del modello 730/2020
(con esempio di compilazione):

 estratto quadro E 730 2020


L’importo complessivo del contributo di bonifica (unica soluzione o somma delle rate) pagato nel corso dell’anno precedente a quello in cui si presenta la dichiarazione, deve essere indicato nel Rigo E26 con il codice 21. Nella colonna 1 riportare il codice, e nella colonna 2 l’importo del contributo che è stato versato.

Esempio: contributo versato nell’anno 2019: € 34.

NOTA: la deduzione dei contributo non è invece ammessa per gli immobili ad uso abitativo locati con opzione per la CEDOLARE SECCA. (vedi Risoluzione 44/E del 4.7.2013 reperibile a questo link: https://bit.ly/Ris44E2013 )

E’ ammessa per tutti gli altri casi, immobile a disposizione, sfitto, abbandonato, affittato senza cedolare secca ecc ecc.

E’ sempre ammessa per i terreni.

Avvertenza: per dimostrare il diritto alla deduzione bisogna conservare la prima pagina dell’Avviso di pagamento, fronte/retro e la ricevuta del pagamento (o quietanza o estratto conto bancario, ecc)

Per ulteriori informazioni fare riferimento alle Istruzioni mod. 730/2020 (pagine 59 e 61),
link: https://bit.ly/Istr7302020