In questo 2020 di paure e incertezze il Consorzio di Bonifica della Romagna affianca la “Settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione” a ItineRA, la Festa del Cammino Consapevole, quest’anno dedicata al “Verde cammino”, che propone diversi eventi accomunati dall'amore per la scoperta del patrimonio naturale e culturale di Ravenna Città d’acque. La sostenibilità sociale, economica e ambientale permea gli eventi di “verde cammino".

 

LEGGI la locandina

 

Programma in sintesi (il dettaglio è nella locandina):

Sabato 26 Settembre
Pineta San Vitale, Cà Vecia, ore 15:00-
La pineta di Ravenna”- Paesaggio, cultura, identità
Trekking fotografico sulle tracce di Luigi Ricci (km 6 ca)

Domenica 27 Settembre
Orto Botanico Giardino Rasponi-Piazzetta Paolo Serra, ore 15:30
Natura in città
La gestione del verde dal Codice Forestale Camaldolese alle Scienze Forestali

Domenica 4 Ottobre
Russi,- Palazzo San Giacomo, ore 8:00
Via Sancti Romualdi
Sulle orme di San Romualdo
Russi (Palazzo San Giacomo) - Faenza km 20 > Percorso pianeggiante, principalmente sterrato, in autosufficienza

...dopo la settimana della bonifica


Sabato 10 Ottobre
Teatro Naturale della Pineta di San Giovanni c/o Micoperi-via Trieste, 279, ore 16:00
Siam mica qui a farci salvare dai panda
L’ecologia come opportunità di benessere per tutti
La sostenibilità ambientale diventa spettacolo ciclicità, diversità, cooperazione e interdipendenza.


Domenica 11 Ottobre
Darsena Pop Up, ore 9:30
Darsena Urban Walk
Per camminatori un percorso tra acqua, archeologia urbana e periferie


Domenica 22 Novembre
Centro Sportivo Aquae
La corsa della Bonifica
ore 8:00/10:00 partenze scaglionate
Centro Sportivo Aquae
percorso ad anello toccherà luoghi della bonifica a Sud di Ravenna, un territorio strappato alle acque che fino al secolo scorso ospitava numerose risaie. Lungo il tracciato saranno visibili le testimonianze del passato e le opere di bonifica immerse in un contesto ambientale protetto che oggi rappresenta un'eccellenza del nostro territorio. Dalla Chiusa Rasponi, a poche centinaia di metri dalla partenza, alla Turazza, dalla Quaiadora, al cuore della Pineta di Classe dove toccheremo anche la monumentale Idrovora di Fosso Ghiaia