garantiti irrigazione, monitoraggio dei territori, i servizi essenziali al pubblico


In queste ore caratterizzate da severe restrizioni alle più varie attività, imposte dall’emergenza sanitaria Covid-19, il Consorzio di Bonifica della Romagna, ha rafforzato i supporti telematici per garantire i servizi all’utenza e mantenere il presidio dei territori. 

Nel massimo rispetto delle norme di sicurezza e delle misure straordinarie prese dal Governo per far fronte all’emergenza sanitaria, il Consorzio si è attivato per tutelare la salute e la sicurezza del personale, attuando i protocolli e utilizzando tutte le possibili precauzioni.

Vista la situazione sanitaria ed il DPCM del 17.5.2020, tutti gli uffici del Consorzio di Bonifica della Romagna SONO APERTI AL PUBBLICO SOLO SU APPUNTAMENTO:
solo in questi casi, si potrà accedere alle sedi - dal lunedì al venerdì e nei consueti orari di apertura,
PER PRENOTARE UN APPUNTAMENTO CONTATTARE I SEGUENTI RECAPITI:  Cesena Tel. 0547/327410 – Ravenna Tel. 0544/249811 Forlì Tel. 0543/373111 – Rimini Tel. 0541/441611 MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Continuiamo a essere responsabilmente operativi e a disposizione del territorio con il nostro personale, perché non si interrompano i servizi di salvaguardia idraulica e di insostituibile ausilio alla produzione agricola in tutti i territori coperti. Tra i servizi garantiti in questi giorni dal Consorzio di Bonifica della Romagna, c’è quello di irrigazione, che in questa stagione particolarmente siccitosa sta richiedendo notevoli sforzi a tutto il personale impegnato. Come Ente parte della filiera agroalimentare continueremo a monitorare con la massima attenzione perché non ci siano criticità che possano bloccare questo comparto, oggi quanto mai importante: dalle riparazioni alla gestione delle reti, dei telecontrolli e delle centrali di pompaggio e distribuzione delle acque provenienti in gran parte dal Canale Emiliano Romagnolo.

La Direzione e l’amministrazione sono grate per il senso civico e lo spirito di squadra che stanno dimostrando in questi giorni i nostri uomini e donne operativi sul campo, in reperibilità e a presidio delle sedi, degli impianti e dei luoghi di lavoro e a coloro che ora sono a casa in smart working o in ferie per l’interruzione delle attività non strettamente essenziali e che attendono di lavorare nei prossimi giorni.

MODALITA' DI ACCESSO ALLE SEDI (previo appuntamento):

  1. Suonare il campanello ed entrare al Consorzio una persona alla volta
  2. Registrarsi all’ingresso. E’ obbligatorio lasciare i propri recapiti
  3. Si accede solo muniti di mascherina e disinfezione delle mani con gli appositi gel (il materiale è fornito all’ingresso)
  4. Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura
    > 37,5 °C.
  5. Attenersi alle disposizioni di sicurezza emanate dal Ministero della Sanità

SCARICA IL DOCUMENTO IN PDF